BSG Formule di gioco

Formule di gioco dei tornei in programma

Di seguito, elenchiamo sinteticamente i regolamenti di gioco dei diversi tornei in programma, precisando che le stesse regole potranno essere oggetto di variazione, dovendosi adattare al numero di squadre partecipanti, agli impianti da gioco utilizzabili e ai tempi tecnici per lo svolgimento delle gare.

CRIKET

www.crickitalia.org

Composizione squadre
Ciascuna squadra si compone sino a 10 giocatori, di cui 8 in campo; non sono ammesse squadre con un numero di giocatori inferiore a 8. La formula di gioco prevede le categorie Maschile, Femminile e Misto.

Tempi di gioco
Gli incontri si giocano in 2 inning (tempi) di 7 overs (6 lanci) ciascuno, per un totale di 42 palle valide, con intervalli di 5’ tra il primo e il secondo inning.

Campo da gioco
Gli incontri si disputano su campi in erba.

Alcune regole base
1. Nel corso dell’incontro è previsto l’avvicendamento dei giocatori in campo. Nell’inning di lancio è prevista la sostituzione obbligatoria di 2 degli 8 giocatori (in caso di 10 giocatori). Questi 2 giocatori possono essere sostituiti nel corso dell’inning di lancio solo con giocatori che non abbiano ancora battuto nel corso di almeno 2 overs o che non batteranno.

2. Il giocatore chiamato al lancio o alla battuta non può rallentare volutamente il gioco; il gioco sarà quindi interrotto ogni qualvolta si dovesse rilevare un comportamento scorretto nei confronti dell’avversario.
3. Il primo inning di lancio avrà una durata massima di 45’. In caso di rallentamento, la fase di battuta sarà ridotta del tempo perso calcolato con un overs ogni 5’ persi.
4. In caso di parità al termine dei 2 inning è previsto un “bowl out“ su 7 lanci con tutti i giocatori chiamati a lanciare a esclusione del W.K.; in caso di ulteriore parità si continuerà fino all’errore di un lanciatore.

PETECA (BEACH)

www.patecando.com

Composizione squadre
Ciascuna squadra si compone da uno o più giocatori (sino a 4). La formula di gioco prevede le categorie Maschile, Femminile e Misto.

Tempi di gioco
Gli incontri si giocano in due set su tre al meglio dei 12 punti con limite ai 15. È previsto un tempo limite di 20’ per set; in questo caso vince la squadra che ha conseguito il miglior punteggio.

Campo da gioco
Gli incontri si disputano sulla sabbia.

Alcune regole base
1. Per ogni scambio è consentito un solo tocco per squadra.

2. Si cambia campo quando una squadra raggiunge 6 punti o, comunque, dopo dieci minuti di gioco.
3. Il servizio viene effettuato con una sola mano, da dietro la linea di fondo campo, facendo passare la peteca sopra la rete.

PALLAPUGNO LEGGERA

www.fipap.it

Composizione squadre
Ciascuna squadra si compone sino a 6 giocatori, di cui 4 in campo ed eventuali 2 riserve. La formula di gioco prevede le categorie Maschile, Femminile e Misto

Tempi di gioco
Gli incontri si giocano su una distanza minima di 5 giochi e terminano quando una delle due squadre arriva per prima a quota 5, con almeno due giochi di scarto. Il punteggio dei singoli giochi è 15 – 30 – 40 e gioco, senza vantaggi.

Campo da gioco
Gli incontri si disputano su campi in sintetico.

Alcune regole base
1. Il gioco inizia con l’azione di battuta; il battitore deve colpire il pallone con il palmo della mano o con il pugno dal basso verso l’alto, senza staccare la palla dalla mano prima del colpo e senza che la mano nell’impatto superi l’altezza della spalla e del gomito, inviando la palla nel campo avversario.

2. Nella fase di gioco, la palla dovrà essere colpita al volo o dopo un rimbalzo una sola volta e mandata nel campo avversario. La palla si può colpire con l’intero avanbraccio. Nel caso la palla acquisti un effetto tale da toccare il campo avversario e tornare indietro senza essere colpita dall’avversario, l’azione è da considerarsi a vantaggio della formazione che l’ha giocata per ultima.
3. Le posizioni dei giocatori (sia in battuta che al ricaccio) sono libere, senza alcun obbligo di rotazione. Permane l’obbligo di rotazione in fase di battuta.
4. Per ogni fallo viene assegnato un “15” di penalità alla squadra avversaria.

TRAIL-O

www.trailo.it

Composizione squadre
Le competizioni potranno essere individuali, a coppie e a gruppo (versione team building). Si potranno formare anche coppie o gruppi al momento con altri Istituti partecipanti.
Formula open, quindi aperta a tutti.

Tempi di gioco
Variabile a seconda del percorso e delle competizioni che si intendono svolgere. Ci sarà la possibilità di effettuare più percorsi e in composizione squadre diverse.

Terreno di gioco
Gli incontri si disputeranno su terreno misto mappato dalla FISO, con facilitazioni per chi ha difficoltà di spostamento (carrozzine, ecc.)

Regole base
Si fa riferimento al regolamento ufficiale della FISO, ma potranno essere apportate tutte le varianti per rendere l’attività più divertente e partecipativa.

TCHOUKBALL

www.tchoukball.org

Composizione squadre
Ciascuna squadra si compone sino a 8 giocatori, di cui 5 in campo e 3 eventuali riserve. La formula di gioco prevede le categorie Maschile, Femminile e Misto.

Tempi di gioco
Ciascun incontro si svolge in tre tempi da 10’ ciascuno.

Terreno di gioco
Gli incontri si disputano sulla sabbia (beach Tchoukball).

Alcune regole base
1. Il punto viene assegnato ogni qualvolta la palla, dopo essere rimbalzata sulla rete, tocca il terreno di gioco prima che un avversario riesca a recuperarla.
2. Un giocatore “regala” un punto all’avversario quando lancia la palla contro la rete e la stessa, subito dopo il rimbalzo, cade dentro l’area vietata o fuori dal campo, oppure lancia la palla verso la rete ma non la colpisce, oppure lancia la palla contro la rete e dopo il rimbalzo viene colpito dalla stessa.
3. Un giocatore commette un fallo quanto:
• fa cadere la palla;
• fa più di tre appoggi (indicativamente 2 passi) con la palla in mano;
• tocca la palla con una parte del corpo sotto il ginocchio;
• compie il quarto passaggio consecutivo a favore della sua squadra;
• esce dal campo, oppure entra nella zona vietata mentre è in possesso della palla;
• volontariamente, o per errore, intercetta la palla mentre il possesso è dell’altra squadra;
• tocca la palla dopo che un suo compagno l’ha fatta rimbalzare contro la rete;
• esegue il quarto attacco consecutivo alla stessa rete (pannello): somma degli attacchi di entrambe le squadre. Il conteggio viene azzerato dopo un punto o un fallo;
• lancia la palla verso la rete e colpisce il telaio metallico o gli elastici del pannello, di conseguenza la palla non rispetta la regola dello specchio (“fallo di cattivo rimbalzo”);
• ostruisce l’azione degli avversari, impedendo i movimenti degli altri giocatori, sia in fase difensiva che offensiva;
• attacca nella stessa rete dalla quale è stata effettuata la rimessa senza che la palla abbia oltrepassato durante l’azione corrente la linea mediana;
• mantiene il possesso della palla per più di tre secondi.